In seguito alle numerose richieste di informazioni da parte di donatori e non donatori desiderosi di donare il sangue a favore delle popolazioni colpite dal sisma vi invitiamo a tenere presente quanto segue:

-       la SRC (Struttura Regionale di Coordinamento) ha già provveduto a mettere a disposizione le eventuali disponibilità derivanti dalle proprie scorte strategiche a supporto degli eventi catastrofici del Centro Italia. A tale proposito si richiede di mantenere elevata la chiamata onde poter incrementare a cascata le scorte strategiche che in parte potranno essere messe a disposizione delle Regioni bisognose.

-      gli ospedali della nostra Provincia sono disponibili ad accogliere un numero maggiore di donazioni tenendo però presente che:

  • i donatori debbono essere “periodici” e associati Avis; per gli eventuali “non donatori” è necessario prenotare gli esami di ammissione come da procedura (non si è donatori solo nelle emergenze…)
  • rispettare la prenotazione e anche la tempistica tra una donazione e l’altra e la non presenza di sospensioni ecc.
  • graduare il flusso delle donazioni per evitare che a fronte di un eccessivo esubero iniziale faccia seguito successivamente un periodo di carenza del sangue.

 

La sezione AVIS Besana participa con profonda commozione al lutto e esprime cordoglio alle famiglie colpite da questa tragedia.