In ottemperanza al  Dpcm 8 marzo 2020  Coronavirus sospendiamo l'esecuzione delle visite per aspiranti donatori

e per i controlli annuali nonchè degli elettrocardiogrammi.

 

L'attività di raccolta è confermata al fine di non mettere in crisi il sistema sanitario.

 

Non verranno ammessi all a donazione soggetti che presentano sintomi influenzali  .

 

Il ruolo delle Avis deve essere ancor più di servizio, soprattutto in momenti come questo di emergenza,

sempre nelle logiche di professionalità e sicurezza che sono alla base del nostro agire.

 

La donazione di sangue è regolamentata da criteri stabiliti per legge, con un unico obiettivo: la "sicurezza".

Ciò è possibile solo rispettando gli intervalli minimi tra una donazione e l'altra,

fatte sempre e solo da donatori periodici regolarmente iscritti, non occasionali.